Let go…

Ci stavo pensando l’altro giorno (stanca delle ennesime arrabbiature, piccole e grandi, di ogni giorno): ormai sono passati più di due anni, il mio mondo si è aggiustato, è cambiato, si è riassestato, insomma.. usate voi la locuzione che più mi piace.

let-go-p

Prima ero al punto A, ora sono al punto B. il percorso per arrivarci non è stato né semplice, né corto, né agevolato. È stato un percorso. Punto.

Con anche qualche pausa al ciglio della strada, a pensare sul da farsi, e qualcuna per fermarsi a chiedere indicazioni. Mi è persino capitato di fermarmi a osservare uno o due panorami mozzafiato eh, mica che pensiate che sia stata solo una inutile sfacchinata, una scarpinata nel deserto.

percorso

immagine: massimobisotti.it

Certo, ci sono state notti all’addiaccio e qualche giorno di digiuno, e i trasporti… beh diciamo che il servizio ha lasciato molto a desiderare. Ma in fin dei conti, non importa poi molto come arrivi al punto B, basta che ci arrivi.

E una volta che sei li, ti fai due conti, ti guardi in faccia, tiri le somme, decidi se quello che è stato ti sta bene oppure no.. e se la risposta è no, non è che ci sono tante scelte: o ti sforzi di cambiare le cose (non tanto quelle passate ma quelle presenti e future) oppure accetti con più serenità possibile lo status quo e vai avanti.

Andare avanti. Un brivido ti percorre la schiena, quando ci pensi.

12280-Let-Go-Of-The-Past

Soprattutto se sai quello che ti sei lasciato dietro e non vuoi girarti a guardare, oppure se sai che quello che hai davanti non è poi tanto diverso. E tuttavia: è una cosa che ci dobbiamo, quella di andare avanti.

Una cosa che dobbiamo a noi stessi. Una opportunità, un passo dal piglio speranzoso e determinato.

E prima ancora, prima di sollevare il piede per compierlo, questo primo passo, occorre chiudere gli occhi (sissignori ne abbiamo già parlato ma è bene ripetercelo, a volte, magari cantando..) e fare come dice la famosa canzone di “Frozen”: Let it go… lasciar andare.

let-go-2

Lasciar andare tutto il bagaglio negativo: la rabbia, il disprezzo, la disperazione, la paranoia, la negatività, il rancore, l’invidia, il livore, l’inacidimento, la voglia di rivalsa, la voglia di lamentarsi, la voglia di non fare nulla, la voglia di spaccare tutto, la voglia di morire, quella di arrendersi. Lasciar andare.

Mandare a fan..coccolo.

Vedete voi.  Fate quello che vi sentite. Purchè LASCIATE ANDARE.

Vi farà bene. Alla vostra anima, alle vostre spalle, ai vostri piedi.

Quei fardelli li abbiamo portati anche per troppo tempo sulle spalle. Adesso basta.

let-go-dragged

Perché in fondo si sa: affrontare un lungo viaggio, magari a piedi, con meno bagaglio possibile, può renderlo meno faticoso,  se non meno agevole.

Non siete d’accordo con me?

Annunci

6 thoughts on “Let go…

  1. Sì sì sì sì, molto d’accordo con te. Le zavorre non ci stanno, fisicamente, ed meglio lasciarle a chi è portatore sano di SUV.
    Adoro questo post, perché fa riflettere sul viaggio che spesso non ci accorgiamo nemmeno di fare, presi dalle negatività o dai pericoli o dalle paure. E invece… si va, sempre più leggeri (si spera).

  2. Ciao!
    Leggendo questo post non si può che provare una sensazione di leggerezza. Si si, bisogna proprio liberarsi di certi pesi e andare avanti sereni. Mi sei diventata una blogger “motiviazionale” (o coach) oltre che disoccupata? Bravissima 😀
    P.s : continuo l’opera di smarmellamento un po’ ovunque dei tuoi articoli. Quando diventerai giovane carina e disoccupata (ma ricca) ci metteremo d’accordo 😀
    Simone

    • Ahahahhahaha no la guru del motivazionale (soprattutto di quello ad minchiam fatto per spillare soldi) nooooooooooooo
      Anche se
      PENSANDOCI
      Ideona di business!
      Continua pure a smantellare, finché mi fai ridere così di gusto 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...