Voto anche io, no tu no! Ma perchè? perchè no!

Odio il periodo di elezioni come odio i periodi di mal di denti.

il-voto-si-avvicina

In quei giorni vorrei potermi rinchiudere nella metaforica grotta e uscirne solo a cose fatte, o magari per scoprire che una guerra nucleare non ha lasciato superstite nemmeno un’urna elettorale, ma soprattutto che ha sterminato tutti i vari opinionaroli e politicanti in erba che flagellano ogni canale di comunicazione conosciuto, e anche qualcuno di quelli sconosciuti.

Blog politici e non, giornali, telegiornali, stazioni radio, tv, e l’internet in toto: non ci si salva nemmeno sulle piattaforme del cazzeggio come Facebook, dove l’amico invasato passa i mesi precedenti a spammare link di protesta, link di informazione e disinformazione, link incazzosi, link spiritosi (cosa c’è da ridere lo capisce solo lui) e, fondamentalmente, per come la vedo io, materiale offensivo.

Si perchè visto che in questa Italia non riusciamo a trovare mai un accordo su nulla, sarà inevitabile che anche con questi link, che esprimono opinioni decise per una parte o l’altra in materia politica, si arrivi alla discussione, al confronto, e infine alla lite, all’insulto verbale e così via, fino alla sterile polemica e ai bambinismi di sorta. Succede ogni volta.

Le opinioni di uno offendono l’altro e viceversa, e c’è chi come me poi si trova in mezzo ai fuori incrociati delle varie parti, senza possibilità di alzare bandiera bianca (Se non bannando in sempiterna gli spammatori).

altan2008_02_e

Odio il periodo di elezioni per questo, per l’ipocrisia delle opinioni espresse e del moralismo sotteso, ma anche e soprattutto perché tira fuori il peggio di noi, di noi tutti (il mio compreso, visto che arrivata all’esasperazione poi comincio a incattivirmi).

E odio anche il periodo post-elezioni, ovviamente, forse anche più di quello elettorale, poiché odio le lagne e la stupidità, e questo periodo ne è pieno. Anzi: lagne e stupidità, nella loro incostituzionalità, ne sono il fondamento.

Prendete stamattina: ieri, il web era tutto un fermento di “io vado a votare” (bravo, vuoi una medaglia?) e tutti che sbandieravano il loro impegno civile e morale e ti dicevano “vai  a votare perché è un tuo diritto ma soprattutto un tuo dovere”..oggi gran parte di quelle stesse persone cosa stanno facendo?

Si lagnano e recriminano e danno dei coglioni agli italiani per via dei risultati elettorali.

E quindi il “vai a votare” di ieri non era “vai a votare perché è un tuo diritto”, ma un “vai a votare e assicurati di votare bene, COME ME”. Certo.

E tanti cari saluti al diritto costituzionale e alla libertà di votare come czz ci pare e piace.

votare

E di nuovo via al carosello di polemiche, mentre la cosa importante, quella VERAMENTE importante, passa in secondo piano: la certezza che un altro diritto costituzionale è stato violato. Dopo il “diritto ad un lavoro retribuito etc. etc.”, anche il “diritto di votare liberamente senza che per questo qualcuno poi ti venga a insultare, giudicare, o peggio”.

Questa è la gente che “Vuol cambiare le cose” con un voto, ma poi non fa attenzione a quelle veramente importanti, nascondendosi proprio dietro quel voto, e perdendo di vista il resto.

Questa è la gente che ha un lavoro e se ne lamenta, senza vedere che chi non ha lavoro non ha neanche di che lamentarsi.

Questa è la gente che ti sbatte in faccia il diritto costituzionale di libertà di espressione, ma poi non ha neanche la cortesia, no la decenza, di farsi da parte e accettare i risultati di quella libertà di espressione.

Sono tutti coglioni e idioti: quelli che non votano, quelli che votano “male”, che bella la vita deve essere per quelli che restano. Sempre convinti di essere nel giusto, martiri nella stupidità della gente che li circonda. Che sonni pacifici devono dormire, loro che non sbagliano mai e sanno sempre dove è tracciata la retta via.

A me, se lo chiedete, fanno venire in mente quelli che concordano in linea di principio con l’idea che “tutti dovremmo avere un lavoro, equamente retribuito”, ma che poi quando si tratta di tirar fuori le palle e dare un lavoro vero, equamente retribuito, a qualcuno, accampano mille scuse.

Brava gente, non c’è che dire, ma io non voto per voi.

Io voto per il mio partito, quello degli ascensionisti.

Noi che prima o poi abbiamo la segreta speranza che verremo fatti santi, e ASSUNTI. Si, in cielo.

ascensione

Annunci

7 thoughts on “Voto anche io, no tu no! Ma perchè? perchè no!

  1. Ahahah! io sono una di quelli che ha scritto “vado a votare”, ma ho esortato a votare chi pare e piace… e infatti il polemico di turno è saltato fuori, ma lo ignoro.
    Però capisco la sensazione che provi e non posso che condividere l’irritazione verso questi ben noti atteggiamenti da repubblica delle mille repubbliche, le une contro le altre. Pessimo.

  2. Ciao!
    La mia ragazza si è candidata in una lista civica del suo paesino. L’ho sostenuta come ho potuto, credo che sia giusto cimentarsi in prima persona se si vuole cercar di cambiare davvero le cose. Detto questo, non ho votato. Non mi sentivo rappresentato da chi a quest’Europa bene o male ci crede. Gli altri non li ho votati perché trovo stupido mandare in Europa chi vuole uscire dall’Europa. Anzi, penso che non dovrebbero nemmeno chiedere il voto…dovrebbero a rigor di logica rinunciare ad essere canditati per questa istituzione, se proprio non ci credono.
    Mi sono accorto che questo week end c’erano dei miei cartelloni affiancati a quelli dei politici…per una festa. Ecco, son contento di aver dato il mio contributo al divertimento. Se vuoi leggi il mio ultimo post, spiego tutto…
    Simone

    • mitico. al giorno d’oggi anche avere il coraggio di confessare così apertamente di non aver votato (adesso sarà tutta colpa degli astensionisti vedrai!) è degno di ultra-stima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...