Pane e companatico delle meravigliose esperienze di invio cv e ricerca lavoro

(ovvero: non sono una startup, sono una risorsa)

 

Ok, prima riga dedicata all’outing: io, disoccupata non più tanto giovane etc etc. ormai cancello ogni email che mi arriva dalle piattaforme di ricerca lavoro, senza nemmeno leggerle.

Cioè in effetti: li cancello fin dalla prima settimana di iscrizione.
Non è una cosa triste? (quantomeno)
E stupida (che una li debba cancellare per manifesta inutilità .. anzi, alcuni rasentano proprio lo spam).

Vi spiego: ormai se mi seguite da un po’ lo sapete che odio tutta la questione della ricerca lavoro/invio cv. SOPRATTUTTO odio l’invio cv.

Una roba peggio del valzer di corteggiamento della mantide religiosa (che tutti sappiamo come va a finire ma che per un disoccupato si ripete con schema invariato come se fosse stato condannato all’Inferno dantesco: invio cv dopo invio cv dopo invio cv. OGNI stramaledetta volta).

mantide

E come sapete odio anche tutto il contorno, come dire: il pane e companatico. Il pane è tutta la serie di regole dette e stradette su come comporre un ottimo cv (che poi evidentemente non è mai ABBASTANZA ottimo – cosa che comincia a farmi venire il dubbio che ci siano anche una serie di regole NON scritte, tipo loggia massonica, che solo pochi fortunati eletti conoscono, sempre quelli, quelli che vengono ASSUNTI -in cielo  si in cielo- magicamente anche senza colloquio, o con una “pura formalità).

Il companatico è tutto quello che ci sta attorno: a partire dalle agenzie di talent scouting e job hunting (tutta roba che ha a che fare con la caccia, notate?) per passare dagli uffici e dalle istituzioni di competenza (INPS, regioni e compagna bella), per finire alle piattaforme di ricerca lavoro, al job searching, recruiting, cazzi e soprattutto mazzi.

Un sacco di paroloni altisonanti, inglesismi, gergalismi, ismi e contro ismi… una supercazzola ben montate che alla fin fine si riduce al.. niente.

Non una chiamata dopo aver inviato 1000 cv tutti diversi (ma nemmeno dopo averne inviati a centinaia tutti uguali), non un timido schiarire di sole all’orizzonte, nulla. Il barometro della ricerca impiego segna 40 sottozero e il permafrost ci avviluppa il cuore.

ah, si si.. ci ammazziamo dalle risate mentre cerchiamo lavoro, certo..

ah, si si.. ci ammazziamo dalle risate mentre cerchiamo lavoro, certo..

Le uniche telefonate giunte sono quelle di finti amici che ti avevano trovato “uno che cerca un tale che sappia smanettare un po’ col computer… ma tu lo sai usare Illustrator?” No cazz…no. Non sono un grafico va bene? Faccio marketing. Comunicazione. comunicati stampa. seguo i social.

i social si, cazzeggio tutto il giorno su Facebook ma lo so fare bene, ok? Puoi concentrarti sul TUO lavoro e lasciar perdere il mio?

Ecco, se da un lato ad un “amico” (Che ti chiama solo per gioire segretamente della tua mancanza di lavoro, visto che hai smesso di lamentartene ma a loro non basta.. te la devono tirare fuori. Per sentirsi meglio, ne abbiamo già parlato) puoi rispondere così e mandarlo a quel paese, ad una piattaforma di ricerca lavoro che ti spamma di email cosa dici?

Non ti puoi neanche disiscrivere perché poi tutto il casino che hai fatto per montare il tuo cv e renderlo visibile se ne va alle ortiche! E quindi.. devi pazientare.

Pazientare e cancellare le email quando ti arrivano.

E perché cancellarle? Dico io: ma le avete mai lette VERAMENTE quelle email? Avete considerato anche solo per un istante di fare un corso per diventare hacker, entrare nei loro server, e fare piazza pulita di criteri scriteriati pe la composizione di quelle fott..Issime mailing?

NO? Io si, come avrete capito.

E cosa mi turba tanto, vi chiederete… oltre al fatto che il 99% di quegli annunci sia palesemente fasullo, una mera esca rimpiallata da una piattaforma all’altra? (si, perché poi prendono tutte dallo stesso database quindi tu ti iscrivi su 10 ma gli annunci son sempre quelli. E devi anche ricordatene perché fa brutto e disperato che mandi lo stesso cv da 4 piattaforme diverse per lo stesso lavoro..ehi, forse abbiamo già trovato uno dei motivi per cui non ci richiamano mai, eh? )Beh, parliamo della cosa che ogni volta mi fa cascare le metaforiche palle: ti sei sbattuto i giorni interi per profilare il tuo cv per raggiungere il tuo segmento di mercato in maniera corretta e precisa? Te ne sei uscito pazzo per profilare i job alert con le fatidiche keyword “marketing” “comunicazione” “web” “social media” (faccio un esempio). Ma bravo scemo, a fare, dico io?? A fare…

TANTO LE MAIL CHE TI ARRIVANO CONTERRANNO SEMPRE ANNUNCI DI RICERCA LAVORO PER:

– agenti mono/plurimandatari di vendita
– addetto vendite/sales/punti vendita
– addetto contabilità e buste paga (che con tutti i ragionieri a spasso che conosco, mi chiedo: ma proprio a me dovete proporre sto cavolo di lavoro??)
– esperto programmatore Java (che per un attimo ti chiedi se sei finito in una brutta replica di Guerre Stellari)

E non vi dico il divertimento di quando aggiungete un settore di interesse, tipo turismo: gli annunci di ricerca barman, direttore di sala, cassiera F&B si sprecano allegramente a manciate. E tu non hai mai fatto l’alberghiera perché saresti “materiale da dirigenza” (o almeno così ti hanno sempre raccontato prima di darti un calcio nel derrièere)

Cioè ragazzi, ma un minimo di serietà, no?

noia-460x250

Per non parlare di quelle piattaforme che nemmeno nascondono di essere chiari mirror di Linkedin, che uno si chiede ma allora cosa mi iscrivo a fare, se tanto poi sempre li vado a finire? O quelle piene di buoni propositi nel semplificare l’incontro fra domanda e offerta, supportare la tua startup, etc etc. Non sono una startup, ok? Le startup mi stanno sulle balle, solo 1 su mille ce la fa ed è ora di finirla di propinarci anche questa favoletta assieme a quella del “bisogna andare all’estero”.

Non sono una startup, non sono appena nata ci sto da 10 anni io, nel mondo del lavoro… io sono una risorsa. Non ci sono mai stata trattata, da risorsa, ma lo sono, so di esserlo.

Per lo stato e le aziende sono un peso, un costo, al massimo una pendenza. Ma io sono una risorsa, questo è il mio mantra.

NON SONO UNA STARTUP SONO UNA RISORSA

Come l’acqua, come l’aria, e a volte anche come il sole, che se non ci sono siete tristi.

Ecco, a proposito di cv creativo, questa quasi quasi me la scrivo nella prossima lettera di presentazione.

precariato_3945

Annunci

23 thoughts on “Pane e companatico delle meravigliose esperienze di invio cv e ricerca lavoro

  1. Io ho smesso. Esattamente dopo una trafila simile alla tua: ho pure fatto l’assicuratrice, immagina.
    Ora faccio la mamma, e dipendo economicamente dal padre delle mie figlie (che non stiamo neppure insieme, figurati. Ma io permetto a lui di lavorare tranquillamente facendo la mamma high-quality a tempo pieno).
    5+3+5+4+5=22 anni di studio, più quattro di lavoro, buttati. Ho quarant’anni, mi ci vedi a rientrare nel mondo del lavoro? Io no.
    Personalmente quasi quasi sto meglio.
    Ma ci rendiamo conto??

    • perdonami per non averti risposto subito… e grazie del tuo commento. Il mondo del lavoro così come è fa veramente schifo, e non è di consolazione ma… evviva le mamme high quality, di cui non c’è mai abbastanza (la mia mamma ad esempio lavorava quando ero piccola, e forse io avrei voluto averla di più a casa con me, non so… ricordo che mi dispiaceva vederla andare via). certo è anche che una mamma è anche una donna, e a una donna piacerebbe sentirsi realizzata anche al di fuori della famiglia, per sè stessa, e per nessun altro.. è questo che ci ruba, un mondo del lavoro così. è questo che non gli perdoneremo mai.

  2. Aggiorno sempre il mio cv perché sebbene sia attualmente occupata, due anni fa con un contratto indeterminato mi hanno silurata dicendomi che liquidavano la società (che è ancora viva, e quindi hanno tagliato alcune risorse…tra le quali io… mentre le altre sono state riassunte su una società uguale del figlio di quello che mi ha silurato…Conosci il giro… ) cmq aggiorno il mio cv sono iscritta alle piattaforme cerco di tenermi in movimento… e sai che c’è? A me sembra tutta una roba inutile…in un periodo nel quale mi sembrava che fosse giusto sondare il terreno ho anche mandato dei CV per delle posizioni simili alla mia dove pareva che si fossero candidate 30 persone (infojobs ti da anche questa info… inutile) e nn mi ha chiamato nessuno NE SSU NO! Ora mi chiedo ma è mai possibil che mai mai nessuno abbia anche solo fatto una telefonata su quegli annunci che sembrava non se li considerasse nessuno??? E non spendo una parola sulla miriade di colloqui conoscitivi che ho fatto da Page Personnel che in 16 anni che lavoro a Milano non mi sono mai serviti a NIENTE sebbene migliorassi lingue, know how e ogni sorta di competenza. Con l’andare del tempo e arrivata alla veneranda età di 35 anni dopo che mi sono riciclata dall’enologia all’editoria e poi ancora al legale e al corporate posso dire che mi domando DAVVERO quanti degli annunci che leggo che ho letto e che leggerò sono VERI a parte quello che mi ha dato i miei lavori un’inezia sulla quantità ai quali ho risposto!

    • guarda uno dei punti che mi sono “dimenticata” di toccare è proprio questo: annunci su linkedin e ti dicono “504 persone hanno risposto a questo annuncio… compra l’upgrade per vedere come stai messa rispetto a loro”.
      di merda sto messa. sono la 505esima e al 5 cv il selezionatore ha messo l’inoltro diretto nel cestino perché si è rotto le palle, ecco come sto messa.
      Ma come czz stanno messi quelli di linkedin e compagnia bella ancora non l’ho capito……..
      seriamente

  3. Stamparei il tuo post e lo appenderei in tutti i centri per l’impiego (LOL).
    Questi individui (che hanno un impiego perchè c’è gente che non ce l’ha) non capiscono che non ce ne facciamo un ca**o della possibilità (remota, se non inesistente) di trovare un lavoro; SERVE un lavoro!
    Una volta (in quel senso sì, erano bei tempi) ti chiedevano “vuoi lavorare?”.
    Tu rispondevi “sì” ed il giorno dopo iniziavi.

  4. Ho smesso pure io: m’ero un po’ stancato di spulciare liste interminabili di lavori che non so fare.

    Quanto a Linkedin, ogni tanto anche lui mi scrive che c’è una posizione aperta che è proprio perfetta per me. Poi vado a vedere e scopro che è sempre una cosa tipo comandante in capo delle forze armate nordcoreane, amministratore delegato di Gazprom, megadirettore galattico.

  5. La fuffa ovunque, fra l’altro senza criterio: uno perde tutto un pomeriggio a fare in modo da essere associato ai tag giusti, segue religiosamente ogni possibile istruzione per pervenire ad un profilo più puntuale possibile, e il sito reagisce inviandoti quasi esclusivamente offerte fantasma di posizioni che non c’entra nulla con le tue etichettine. D’altra parte anche la semantica delle job position meriterebbe un post che adorerei leggere (o scrivere): adoro l’inglese per mille motivi, uno solo dei quali è l’uso limpido che se ne può fare. E allora perchè nell’ambito lavorativo viene sempre usato per confondere le idee alla gente? Fra sales manager, sales assistant junior demi perchance quite manager e quant’altro non ci si capisce veramente una pippa. E non perchè non abbiamo i cazzi di andarceli a cercare sul dizionario: ma perchè pure l’Oxford non riesce possibly a capirci una mazza di quello che vogliono dire questi titoloni. E’ come se l’operatore ecologico, al secolo spazzino, dovesse chiamarsi Public road waste manager. Minchia oh.

    • Ahaha in effetti l’azienda italiana ha un po’ questo modo Di fare “alla Totò” nell’inventarsi le qualifiche più fantasiose… Dietro peccato che poi c’è il nulla… 😦 ahahai hai fatta ridere comunque evvivaddio!!

      • Più che altro poi non sai se rispondere a una domanda o no, cè, io magari potrei anche saperlo fare un lavoro, solo che non sapevo si chiamasse così D:

  6. Sei una grande!!! 🙂 Anche io cancello ogni email che mi arriva… Ormai la considero una perdita di tempo, anni di ricerca non mi hanno mai portato un solo giorno di lavoro con questo canale. P.s. Odio dico odio le agenzie per il lavoro, dovrebbero chiudere tutte!!

  7. Direi che hai risssunto alla perfezione come mi sento ogni volta che provo a mandare un dannato cv…ho una laurea in materie umanistiche e in Italia conta meno di nulla…da quando sono laureata ho avuto solo lavori precari…

  8. Ciao cara,
    ormai cestino anch’io le mail che arrivano dai jobsites…tanto sono tutte fuffa.
    Sono convinta che il 90% degli annunci sia fasullo e sono arrivata alla conclusione che più sei demente, più hai successo nella ricerca del lavoro.
    Le persone qualificate, titolate, con buon senso, capacità, ecc ecc sono scomode, non le vuole più nessuno e sapete perchè?
    Perchè questo è il paese dei dementi, governato da dementi e perciò oggi trovano lavoro solo coloro che indossano questo costume.
    Dopo quasi due anni da disoccupata e dopo tanto sarcasmo sul mio titolo di studio (poverini, mi fanno pena quelli che hanno ironizzato sulla laurea in filosofia, mi dispiace per le loro menti asfittiche) sono arrivata a questa conclusione e poi ho deciso di cambiare strada, di provare con l’iniziativa privata, così fanculo al CV e a tutte le stronzate che ci vorticano intorno.
    Devo solo ringraziare i miei genitori che possono aiutarmi a comprare un lavoro, o meglio, l’idea di un lavoro…e poi come vada come vada.

  9. Immagino che abbiate notato quanto i siti di ricerca lavoro siano zeppi di pubblicità. Al che uno si domanda chi deve comprare tutta ‘sta roba se sono disoccupato e non ho un soldo ? Evidentemente anche il disoccupato qualcosa (poco) può spendere, ergo tanti disoccupati con poco diventano un tanto: dunque molta resa con poca spesa sia per le aziende, che la pubblicità la fanno, sia per le aziende che la ospitano. Voi siete li solo per lasciare quei pochi piccioli che vi sono rimasti e non certo per il CV.

    Ciao a tutti

  10. Pingback: i 10 peggiori intervistatori che ti potranno capitare a un colloquio di lavoro – reblog | Giovane Carina e Disoccupata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...