Ho googlato “annunci di lavoro Expo 2015”

Ok, lo confesso, l’ho googlato.

nanopress-image

È stato più forte di me.

Ma non è colpa mia… sono stata istigata dai vostri commenti increduli e divertiti dal capitolo “lavorare all’Expo2015” del mio ultimo post.

Chi vive o cerca di lavorare a Milano, è inutile che lo neghi, si è sentito rivolgere almeno una volta negli ultimi due anni la fatidica domanda: “ho sentito che l’Expo per il 2015 assume: perché non mandi il cv?”.

E a voi che irresistibilmente verrebbe voglia di rispondere: “il cv di chi?” altrettanto irresistibilmente viene l’impulso:

  1. Di picchiare il vostro interlocutore
  2. Di picchiare colui che ha avuto la brillante idea di proporre la vostra città per l’Expo (genialata. Ma non vi preoccupate: non siete gli unici che vorrebbero silurarlo. Su marte possibilmente. E senza ritorno)
  3. Di scappare a vivere su un isola del Congo (il Congo non ha isole? Meglio! Non vi troverà nessuno per chiedervi perché non mandate il cv per l’Expo)
  4. Di chiedervi se effettivamente non abbiate capito un czz dell’invio cv e stiate sbagliando tutto, ma proprio tutto, perché non avete capito dove sta il vero business. La Mecca dell’invio cv. Il Sacro Graal dei posti di lavoro ancora da occupare.

E  ovviamente la vostra vita è stata allietata anche dalle innumerevoli versioni e declinazioni della frase, una più fantasiosa dell’altra, di cui la migliore è la cosiddetta “scusante”: “Guardi al momento siamo sopra organico, perché non ci risentiamo per l’Expo 2015 che sicuramente si apriranno delle possibilità/posizioni?” (laddove la parola “posizione” a me fa sempre venire in mente la celeberrima “a 90”.. e perdonatemi se sono troppo prosaica).

Praticamente l’equivalente dello “stai buono se vuoi che Babbo Natale ti porti tanti bei doni..”

In ogni caso ieri, presa dal punto d. sopra esplicato, mi sono guardata in faccia e mi sono detta: perdindirindina! Io che sto qui a fare dell’ironia sull’Expo e sui fantasmatici posti di lavoro (potevo dire fantasmagorici ma… fantasmatici calza meglio, credetemi. Continuate a leggere) ma alla fin fine non l’ho mai davvero cercato un lavoro all’Expo… e se ce ne fossero a bizzeffe lì pronti che aspettano solo me e il mio cv??

Terribile tarlo del dubbio che mi divora.

E così, incurante della bigia che mi suggeriva di dedicarmi ad attività più utili, tipo farla giocare o darle da mangiare, l’ho fatto. Ho googlato “annunci di lavoro Expo 2015”.  (anche un po’ vergognandomi in effetti)

expo-2015

E poi, l’illuminazione.

Del tipo di quella che colse San Paolo sulla via di Damasco, Newton sotto il suo melo, Siddharta sotto la sua palma (o quel che era).

Insomma: una gran botta in testa.

Ho capito, si, ho capito finalmente. Perché tutti ci agitano il miraggio di questo favoleggiato lavoro all’Expo, questo rosso fazzoletto sotto il naso.

Perché finire a lavorarci sarebbe come vincere al Superenalotto con una giocata secca!

432163-lotto

Anzi… in verità, stati i fatti così come stanno: abbiamo più probabilità di vincere il Superenalotto con una giocata secca, che finire a lavorare all’Expo. Non ci credete?

Ebbene, lettori di poca fede: mi servono solamente due immagini per spiegarvelo.

Siete pronti?

Ma proprio pronti pronti?

Reggetevi alle seggiole allora..ecco l’immagine numero 1.

expo2015-lavora-con-noi

In sé non ha nulla di speciale, no? È la solita pappardella prefabbricata sul come cerchiamo “giovani volenterosi e in buona salute”

…per arruolarli alla guerra? Più o meno. Sono sicura che annunci del genere affondano le proprie radici nel fertile terreno della ricerca di volontari per la guerra. In tempi disperati l’ingegno si aguzza.

Ok, ok, bando alle ciance storiche: vi state chiedendo dove sia la spiegazione del nostro sicuro fallimento (manco fossimo l’esercito di Napoleone che si accinge a sfidare l’inverno russo..  beh, quasi. Dalle mie parti fa molto freddo in effetti… ma sto divagando ancora).

Ebbene: questo annuncio non vi fa venire in mente nulla?

E se vi dicessi di immaginare il caldo clima estivo, la disperata ricerca di un bell’alberghetto a pochi soldi, vicino al mare… ancora non vi si accende nessuna lucina? Concentratevi: COMODO alberghetto di poche pretese (ma non fatiscente) a POCHI SOLDI e IN RIVA AL MARE…

Ma insomma: nessuno di voi si diverte a leggere gli annunci di case e alberghi, immaginando di tradurre frase per frase nella realtà??

Laddove “Caratteristica soluzione su più livelli” significa “tugurio con una scala interna e arredato a piccionaia”, e dove “a pochi metri dal mare” significa in quinta strada parallela al mare abbarbicato sull’unica collina a kilometri dalla spiaggia?”

casa_diroccata

Ecco, questo annuncio è l’equivalente, basta saperlo tradurre…

” Expo 2015 vuole entrare in contatto con talenti dalle spiccate capacità di innovazione, creatività e adattamento, che condividano la mission e i valori che hanno permesso il successo della nostra candidatura.”

Lavorare per Expo 2015 significa entrare a far parte di una squadra composta da professionisti e manager con esperienza nazionale e internazionale, che affrontano tutti la stessa sfida: creare valore per la nostra comunità, il nostro sistema Paese e per l’intero Pianeta….”

e bla e bla e bla la spatafiata sui valori comuni, il territorio, bla bla, il patrimonio culturale dell’umanità, bla bla, il sistema Italia le sue professionalità le caratteristiche del territorio bla bla bla… e la squadra la mission i professionisti la vision l’innovation la tecnology e bla bla bla…

La supercazzola.

Dai la conoscono tutti la supercazzola come si aspettano che continuiamo a cascarci??!

Cominciate ad avvertire l’odore inequivocabile della fregatura, vero?

Ma passiamo alla prova inconfutabile numero 2: le posizioni aperte presso Expo 2015 (dinuovo quella parola.. posizioni..sarà un caso??).

Eccole:

expo-2015-posizioni-aperte

Siorre e siorri avvicinatevi ed ammirate le 3, BEN 3!!, posizioni di lavoro attualmente aperte sul sito expo2015.org. Non sono un amore? Nono sono tutto quello che avevate sognato e anche di più? Non sono…

… un po’ pochette??

E molto molto molto specializzate?

E noi poveracci, comuni mortali che cercano un lavoro “qualsiasi”… che cv dovremmo mandare? Quello di chi ci ha consigliato di mandare il cv all’Expo 2015?

E pensate… pensate che questo era IERI! SE ci andate OGGI… la posizione è una sola!!!!

Porca miseria stai a vedere che me li sono persi tutti i fantasmagorici lavori in Expo 2015 che vanno via come il pane porca vacca porca… come il pane durante una carestia! E per noi..

Per noi non restano manco i croissant!

delusione

Ok… con questo vi lascio, non ho altre argomentazioni, e giacchè sono basita e mi ci vorranno quelle due ore buone per rincorrere e scovare le mie balle da dove mi sono cadute e rotolate via…  vi saluto caramente e vi lascio con un augurio.

Che suona più o meno come: “ma ehi, non ti abbattere, sono sicura che con un po’ di ottimismo lo troverai sicuramente il lavoro dei tuoi sogni all’Expo. Lo dicono tutti i tuoi amici!”

candoit

Ps. Non me ne vogliano ma con tutto il rispetto per Expo, i professionisti coinvolti, gli Enti, i rappresentanti, dio e tutte le autorità ad esso collegate e superiori… a me continua a sembrare una bella presa per i fondelli.

Ma ammetto di essere stata molto frettolosa nelle mie ricerche (limitate al sito ufficiale di Epo 2015) e molto di parte nelle mie considerazioni (atte a prenderla sul ridere su questa situazione di miseria intellettuale e lavorativa) e quindi aspetto di essere smentita!

Con ansia.

19 thoughts on “Ho googlato “annunci di lavoro Expo 2015”

  1. Confesso che il suggerimento dell’Expo ancora non me l’aveva dato nessuno, si erano solo limitati a ricordarmi dell’esistenza delle fiere di Rho!
    Ma 2 fettine di gluteo umano fresco lì all’Expo non le gradiscono? Potrebbero aprire una posizione…magari tantrica….
    Buona sopportazione a tutti!!!!

  2. Sono senza parole.
    E comunque pure io ho sempre odiato la parola “posizioni”.

    Quando cercavo lavoro (e sarebbe giunto il momento di mandare di nuovo qualche cv, ma non all’expo, grazie) mi sembrava che assumessero solo persone che con giri di parole astrusi descrivessero il lavoro del lavacessi a 300 euro al mese come “una grande opportunità di crescita”. Come per farti sentire importante nella presa della “posizione” (a 90).

    • Ah ..esatto! E menomale che non sono l’unica che si incapriccia sull’uso (proditorio se mi consenti il termine) dell’italiano negli annunci di lavoro!
      Che schifo comunque…

  3. Vi assicuro io che gli annunci di lavoro spesso vengono pubblicati ad minchiam e anche di fretta, usando format preimpostati.
    Difficilmente si elaborano annunci specifici per POSIZIONI specifiche (a meno che non sia una fantasmagorica POSIZIONE) e molte volte abbondano anche gli errori grammaticali.
    Strano, però, che ci prestino poca attenzione, visto che l’annuncio è lo strumento principe del selezionatore per adescare innocenti vittime e che se a fine giornata il bottino è scarso di prede, il capo area punisce il suddetto selezionatore con il taglio della mano destra.
    Nelle agenzie per il lavoro ho visto cose che voi umani….😉
    C’è anche da dire, a favore del selezionatore menomato, che a volte l’utenza è impreparata e con poco acume…per cui gli diventa meno complicato vincere facile…
    Dovrebbero essere organizzati dei corsi che consentano alle persone di imparare a interpretare gli annunci…

    Fonte: ex stagista a 200/300 euro al mese c/o innumerevoli agenzie

  4. Pingback: Expo 2015 l’opportunità.. di una beffa (l’ennesima) | Giovane Carina e Disoccupata

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...