Il cv creativo

creative people

Credevo di averle viste tutte, ma a quanto pare Qualcuno Lassù, vuole che mi faccia una cultura sterminata delle cose più strane e curiose (come direbbe la Sirenetta) e delle cose che ho da desiderar…

Così, fra una sessione e l’altra di ricerca (di lavoro, di link utili, di idee, di materiali per le idee che già ho) mi imbatto in un curioso link che recita: “Stanco che il tuo cv venga ignorato dai recruiters? Fatti il cv creativo!” (Traduzione più o meno libera).
Stando io al momento su un sito di webdesign che vende template per wordpress veramente molto carini, mi dico: caspita, come mai non ci ho pensato prima a farmi il cv creativo? Del resto dicono che stupire fa parte del conquistare, e farsi ricordare è il primo passo per essere richiamati dai recruiters… e chi non vorrebbe lasciare il segno una buona volta, al giorno d’oggi?

E così clicco.

E si apre un mondo.
Fatto di una serie sterminata di cv che promettono di essere variamente creativi… quasi come piccole homepage di siti personali. Le scelte di design e di colori a volte mi lasciano perplessa ma che dire: il Grillo Parlante mi continua a sussurrare “E se fosse proprio l’idea che ti mancava?”  In fondo, ciascuna creazione costa poco più che 4 o 5 dollari…perchè no.

D’altra parte, ho già scartato a scatola chiusa le varie altre idee creative, dai video cv (vengo una capra in video) ai mini spot promozionali di sè stessi, al cv componibile stile Ikea a quello in vendita su Amazon, a quello pieghevole tipo origami (hai visto mai che il recruiter si annoia, almeno ha un buon ricordo del mio pezzo di carta prima di cestinarlo).

Guardo bene il link, e mi chiedo: ma volete venirmi a dire che con un cv del genere si trova lavoro prima??

creative cv sample 1

Alcune proposte sono addirittura orrorifiche (per la scelta di colori che definirla aggressiva e povera al tempo stesso è un eufemismo)… certo che ci faremmo ricordare dal recruiter: con il tempo di cestinaggio più veloce del West!

Curriculum_Vitae_by_Verine

Ah si, beh certo, perchè proporre un cv scritto in diagonale quello non l’ha mai fatto nessuno (tranne io quando la stampante mi prende male i fogli magari…)

Oddio, e il cv metropolitano dove lo mettiamo? (un’idea ce l’avrei ma… prima delle 21.00 non si può non si può ci sono i bambini che ci guardano…)

cv metropolitano

Ah, e poi quello coloratissimo che non sai neanche da che parte cominciare a leggerlo? Forse questo distoglierebbe abbastanza il recruiter dalle mie manchevolezzi, dalle scarse (o troppe) competenze, o dal fatto che sono attualmente disoccupato da più tempo di quanto mi piacerebbe scrivere… ah si, ottima scelta davvero.

Un perfetto esempio di cv camouflage!

Resume_by_Pau_Morgan

D’altra parte ormai ce l’abbiamo tutti un cv a macchia di leopardo (questo l’ho inventato io sul momento): un pò di esperienze qua e là, ben sparse, un’accozzaglia di lavoretti messi insieme perchè – ovviamente- non sapevamo dove andare e cosa fare e allora abbiamo accettato tutto quello che arrivava e…perchè non fare del nostro punto di debolezza (la fame) un punto di forza? Et voilà, eccoci confezionato il perfetto cv creativo!

Come potranno mai resisterci i recruiters?

Già, COME.

COME si fa a proporre delle cose simili? Io mi chiedo e mi domando, ma la gente non ha un minimo di pelo sullo stomaco (come si usa amabilmente chiamare a casa mia il senso del decoro)?
E poi magari c’è anche qualche fesso che ci casca, e questi fanno i soldi a colpi di 5$ alla volta…!
Di sicuro c’è qualche fesso che commenta: “Bel design.!” (sicuramente il fratello, o qualche amico zuzzurellone)

Controllo bene… Accanto al box di acquisto c’è anche un box che recita: totali acquistati… un bello ZERO accanto a ciascun template. Peccato che però in homepage ci siano 22 modelli comperati qua, 5 modelli comperati d là… box per “accaparrarti il tuo file gratis del mese” che poi se ci fai clic devi “depositare 6$ di credito per avere il file” – di un bv con QR code.. roba che non va neanche più di moda.

Certo che ci vuole del coraggio a lasciare in piedi un sito fuffa del genere… Ma come recita la Legge della Giungla: finchè c’è Domanda (= pollastri e fessacchiotti) c’è Offerta.

Che fine fa il pollo Pio?

Che fine fa il pollo Pio?

Però che continuando a navigare nel web (lontano dall’infelice esempio sopracitato e illustrato), ho cominciato a trovare anche qualcosa di carino, non posso dire di no. Ma andiamo, siamo seri: da 1 a 10 quante probabilità abbiamo che i recruiter ci prendano seriamente quando mandiamo un cv così?? Pur se citati come “best resume design“… perfavore!

22-best-resume-design-06

A meno di non essere dei grafici che cercano posizioni da grafici, non abbiamo speranze. Se non quelle di far fare – se ci rusciamo, nei 5 secondi che vanno dalla ricezione al cestinaggio – due risate al selezionatore.

Benefits-of-a-Creative-Resume

Non lo so se la paladina del disoccupato sfruttato può tornare a dormire sonni tranquilli, oggi, sinceramente, non lo so…

Ma so che magari partendo da questi link, potete segnarvi in agenda “tutto quello che non dovete fare al vostro povero cv” – fra cui al punto numero 1. NON renderlo creativo:

http://www.hywelvaughan.com/archive/2009/05/creative-cv-anyone/

http://www.codegrape.com

http://www.careers.lon.ac.uk/blog/library/index.php/2010/06/creative-cvs-for-creative-jobs-inspiring-examples/

http://www.businessinsider.com/11-creative-resumes-that-have-gone-viral-2013-2?op=1

http://www.businessinsider.com/cool-resumes-instagram-2012-3#-23

Ma voi, dico a voi disoccupati disperati come me che siete là fuori, ricordate:

  1. che la creatività per i primi 100 anni di vita resta incompresa (chiedetelo a Van Gogh) o peggio, scambiata per incompetenza
  2. che fine fa il pollo Pio 
  3. che il vero valore di un cv è il suo contenuto, ovvero la persona che rappresenta! E non una manciata di fogli più o meno colorati, più o meno patinati, e più o meno ben scritti, ricordatevelo!

Certo, avere un cv ben scritto – e soprattutto in “itagliano correggiuto” dovrebbe essere la regola, non l’eccezione, ..come dovrebbero esserlo anche i recruiter seri, quelli che non si fanno abbagliare dalle belle parole e dai ghirigori e svolgono seriamente il proprio lavoro: fanno ricerca, intervistano la gente, o richiamano almeno una volta… Almeno quella.

Mi raccomando: statevene accuorti e coltivate il vostro valore! Io intanto vado a farmi il cv creativo su Photoshop (a costo 0) e se per caso funziona sarete i primi a saperlo…

E fatevela na risata… magari con il meglio del peggio – cv edition: roba del tipo che a questo non lo assumerei nemmeno se fosse l’ultimo uomo sulla faccia della terra. Preferirei l’estinzione del lavoro.. e vissero tutti felici e contenti.

Al peggio non c'è mai fine

Al peggio non c’è mai fine

Annunci

17 thoughts on “Il cv creativo

  1. Cielo, l’ultimo è assurdo!
    A vedersi sono molto carini… Quello con i dolcetti poi è ‘na meraviglia. Però me lo appenderei in camera, una sorta di personale autocertificazione se mai troverò qualche lavoro per ricordarmi che qualcosa nella vita ho fatto.
    Come dici tu, a meno che non si cerchi un lavoro da grafico o anche qualcosa legato al mondo dell’informatica e della tecnologia, è un suicidio assistito secondo me presentare una roba simile.
    Per carità, qualcuno potrebbe anche restarne colpito, ma visto che non si conosce la persona che leggerà il nostro curriculum e non possiamo quindi sapere quale sia il suo carattere (per apprezzare una cosa del genere deve essere un esteta o un burlone, non lo so) sempre meglio ricorrere alle cose classiche, cercando di rendere originali quelle che secondo me fa un’impressione migliore. Posso anche creare un curriculum stile Picasso, ma se manca di contenuto…

    • Ah! Hai colto perfettamente il mio pensiero! Il cv Picasso ci avevo pensato anche io (in un certo senso ho un sacco di esperienze e tutte accozzate ahah) ma anche se cercò qualcosa in ambito social/internet non mi azzarderei mai a mandare un cv disegnato come una finta pagina Facebook.. Ehi un attimo. STA IDEONA CHE MI È APPENA VENUTA NON È MICA MALE……….

      • Se non sbaglio, era proprio Facebook che proponeva la stampa di biglietti da visita con immagine profilo e immagine di copertina a decorare il tutto, oltre alle informazioni fornite come nome ecc. ecc. Quando l’ho letto, ho pensato a tutti quelli che hanno foto profilo buffe o immagine di copertina di dubbio gusto in formato biglietto da visita, haha.

      • In effetti ..invece adesso ci sono dei selezionatori che chiedono di accedere al tuo account Facebook con le tue password per verificare chi sei o cosa fai.. Non che abbia da nascondere, ma da me si beccherebbero un bel vaffa

      • Anche da me, senza dubbio. Che poi Facebook secondo me non è proprio un social network “da lavoro”. Per la maggior parte delle persone è una sorta di diario, ci sono foto, canzoni, piccoli sfoghi o immagini divertenti… Essere scartata perché ho un senso dell’umorismo che non piace al mio datore di lavoro sinceramente non è il mio progetto futuro, mica deve assumermi come comico dell’azienda.

      • Ahaha esattamente. Pensa che in teoria il mio lavoro sarebbe coi social, ma mi sono sempre rifiutata di aprire Facebook x lavoro o ai contatti di lavoro. Non mi divertirei più a condividere le mie cose e penso che darei fastidio anche a quei pochi contatti di amici veri che ho li.. A parlare sempre di lavoro. È come andare a fare l’aperitivo e parlare di lavoro: che palle!!

      • Infatti. O un blog semiserio o Twitter, che almeno è una roba mista e non spaccia così tanti contenuti “privati” come foto, video etc.. Se non vuoi. Ma al giorno d’oggi la gente ha la mania di voler fare tutti “social” o tutto “di più”.. E mescola alla cacchio cose che non centrano più niente una con l’altra…

    • Verissimo ma allora il concetto cambia da presentazione a pubblicità e l’obiettivo e’ piacere e colpire ma in un modo diverso.. Un’azienda che colpise con la creatività acquosa clienti una persona che fa “il creativo” il più delle volte (sbagliando) viene scambiato per “testa matta”. Purtroppo

  2. Pingback: Curriculum dal rientro dalle ?ferie? | Giovane Carina e Disoccupata

    • Hm non credo…erano solo esempi presi da web. O ti affidi a un grafico che ti aiuta (se non sei tu un grafico) oppure devi provare a fare una ricerca sui siti che vendono template grafici da personalizzare…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...