Oggi la giornata a impatto zero me la faccio anche io

Oggi la domenica a impatto ambientale zero me la faccio anche io. Soprattutto quando definiamo l’ambiente = il mio portafoglio a stecchetto.
E come si fa a fare una giornata a impatto zero di questi tempi senza impazzire? È facile e basta volerlo, e ci sono pure un paio di modi (fra io sono ancora fortemente indecisa)

1. Si resta tutto il giorno a dormire, alzandosi solo per brevi spuntini e poi tornando a letto, profittando anche delle condizioni generali di maltempo neve e freddo incarognito

2. Ci si alza e si fanno le pulizie di casa, comprese le 2S (stendo e stiro). Il vantaggio e’ un considerevole risparmio sul costo della colf.
Ah, non abbiamo la colf?
Beh sognare non costa niente, quindi

3. Sogniamo di avere la colf. Tempo da destinare a questa attività: a piacere

4. Si mette da parte il solito astio verso le inutili domeniche a piedi (quelle dove gli stronzi hanno comunque il pass per circolare e ad andare a piedi sei sempre e solo tu – che fu di norma scegli di risparmiare il costo della benzina e dei biglietti per i mezzi)… E ti tuffi fra strade troppo ingombre di ciclisti della domenica (le biciclette di ATM oggi sono gratis), turisti impazziti e famigliole in libera uscita (musei visite e percorsi nei parchi principali oggi sono gratis) arma doti di Santa pazienza e di un ombrello. Quello ce l’hai già a casa, quindi è gratis come tutto il resto.

Che altro?
Sempre più forte la tentazione di aderire al punto 1?

La scelta sta a voi: anche quella per una volta e’ gratis.

Benedette domeniche a piedi.

20130317-115636.jpg

Annunci

10 thoughts on “Oggi la giornata a impatto zero me la faccio anche io

  1. Carissima, sappi che chi dorme non piglia pesci, ma non consuma nè luce, nè acqua, nè gas; per cui ti do buono il punto 1; ma sappi anche che stare a letto è l’anticamera della depressione, per cui ti quoto il punto 4 ed anche se sono le domeniche dedicate ai consumi più che all’ecologia, a te chettefrega mica sei una consumista. Ciao e buona vita

      • no, no ci cado, era per evitare di cadere in ben altro che lo dico. Io ieri sono stato inoperoso e dormiente, se oggi non uscivo scleravo. Forse sono troppo soggetto a dare consigli basati su come sto io e non su come stanno gli altri e così finisco per dire cose che sembrano banalità. Scusami e a presto.

      • Dipenderà dal tempo: io ieri ho fatto il contrario e sono rata fuori casa x 12 ore di fila.. Oggi come dicono certi chef televisivi …”muoro, poi risorgo poi rimuoro ancora” 😉

    • Quello anche io! In effetti con una “scassagatta” in casa che massimo alle 9.15 tonfa sul letto anche io non dormo fino a tardi.. Dormicchio, se decido di ignorarla, e poi mi alzo a fare le cose con calma: colazione, restauri, blog, magari 1 lavoro di casa, a scelta.. Ma non di più! : D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...