Cadere e rialzarsi

mano-tesa-fiducia

Ma una cosa mi meraviglia: come mai tutti dicono di non poter sopportare nemmeno la vista di una come me, ma poi rendono la vita impossibile a una come me che cerca di cambiare strada?
È come se dicessero: ci dispiace che siate caduta così in basso, ma visto che ormai ci siete dovete restare li per sempre. Non capisco perché.
L’unica cosa che so e’ che alcuni campano sulle miserie altrui e non sono contenti quando c’è un miserabile di meno sulla faccia della terra.
– Elif Shafak “le quaranta porte”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...